Gruppo curdo Tak rivendica bomba Ankara

'Risposta a politiche Erdogan, attaccheremo ancora'

Il gruppo Falconi per la liberazione del Kurdistan (Tak) ha rivendicato l'attentato che mercoledì ha ucciso 28 persone nel centro di Ankara, definendolo come una risposta alle politiche del presidente Recep Tayyip Erdogan e minacciando altri attacchi. Lo riferiscono le agenzie locali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA