• Virus, primo caso in Germania, contagiato da un'ospite cinese

Virus, primo caso in Germania, contagiato da un'ospite cinese

E' un uomo della Baviera, ora è "in buone condizioni". Sarebbe il secondo caso di trasmissione da uomo a uomo fuori dalla Cina, dopo quello in Vietnam

   C'è un primo caso confermato di coronavirus cinese in Germania, nello stato sudorientale della Baviera. "Un uomo della zona di Starnberg è stato infettato dal nuovo virus e posto sotto controllo medico in isolamento", spiegano dal ministero della Salute bavarese. E questo primo paziente affetto da Coronavirus in Germania, sarebbe un imprenditore rimasto contagiato dal contatto con un'ospite cinese ricevuta nella sua impresa. Lo scrive la Dpa. La donna, proveniente dalla Cina, si trovava nel distretto di Starnberg, in Baviera, per una sessione di aggiornamento alla Webasto. Sarebbe il secondo caso al mondo di trasmissione del virus fuori dalla Cina, dopo quello in Vietnam. Tutti gli altri contagiati di cui si ha notizia erano stati recentemente in Cina.
   

   Il paziente comunque sarebbe "in buone condizioni mediche", ha aggiunto la fonte. I parenti del paziente sono stati informati dei sintomi che possono comparire in caso di malattia, nonché delle precauzioni igieniche da adottare. La Germania diventa così il secondo paese in Europa ad essere colpito dal coronavirus, dopo tre casi in Francia.
   

    La Germania ha invitato ieri i suoi cittadini a evitare viaggi "non essenziali" in Cina. Berlino sta inoltre prendendo in considerazione una "possibile evacuazione" dei suoi cittadini dalla città cinese di Wuhan, epicentro del virus.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie