Cile, 'El Mimo' attivista torturata e uccisa

La denuncia di 'Ni Una Menos' diventa virale sui social

'El Mimo', l'attivista e artista di strada cilena trovata impiccata un mese fa ad una recinzione di un parco di Santiago, "è stata fermata dai militari e torturata fino alla morte". La denuncia del collettivo cileno 'Ni Una Menos' sulla morte della 36enne Daniela Carrasco, è diventata virale e sta suscitando indignazione e commozione sui social.
    Il corpo della donna impiccata è stato "esposto nella città metropolitana di Santiago del Cile come segnale di monito per intimidire chi, soprattutto se donna, sta partecipando alle mobilitazioni di questi giorni nel Paese", scrive il collettivo italiano di 'Non Una Di Meno' sulla sua pagina Facebook.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA