Carter, riuscita l'operazione al cervello

Ex presidente ricoverato dopo recente caduta in casa

Jimmy Carter è stato ricoverato in un'ospedale di Atlanta per un intervento volto a rimuovere una massa che premeva sul suo cervello, provocato dall'emorragia causata dalla recente caduta in casa dell'ex presidente americano.
L'Intervento è stato condotto con successo e il grosso ematoma è stato rimosso. "Nessuna complicazione", ha riferito un portavoce spiegando come l'ex presidente americano resterà ricoverato sotto
osservazione per qualche giorno.
Carter, 95 anni, è il più longevo degli ex presidenti Usa. Al suo fianco in ospedale c'è l'ex first lady Rosalynn Carter, 92 anni.
Carter era stato portato d'urgenza all'Emory University Hospital di Atlanta Il 6 ottobre scorso, pochi giorni dopo il suo compleanno, dopo che era stato vittima di una caduta in casa che gli ha provocato una frattura del bacino e una ferita sul sopracciglio sinistro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA