Hong Kong, niente fuochi artificio

In programma il 1 ottobre, cancellati per timori alla sicurezza

I fuochi d'artificio annuali di Hong Kong in occasione del primo ottobre, giorno della fondazione della Repubblica popolare cinese, non si terranno a causa delle proteste pro-democrazia che, dopo oltre 100 giorni dal loro inizio, non appaiono prossimi alla fine. Il governo locale, in uno scarno comunicato, ha spiegato che il famoso spettacolo di Victoria Harbour è stato cancellato alla luce "dell'ultima situazione" e in merito "alla sicurezza pubblica", malgrado il 2019 segni i 70 anni della nascita della Repubblica popolare.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA