• Nomine Ue, Gentiloni a Bruxelles vede von der Leyen: "Clima di grande amicizia"

Nomine Ue, Gentiloni a Bruxelles vede von der Leyen: "Clima di grande amicizia"

Lunedì previsto un nuovo incontro tra la presidente eletta della Commissione europea e Juncker

E' stato un incontro a quattr'occhi di un'oretta circa, che si è svolto in un clima di grande amicizia, quello del candidato italiano alla Commissione Ue Paolo Gentiloni e la presidente eletta Ursula von der Leyen. Nell'accogliere l'ex premier, von der Leyen gli ha fatto fare un giro degli uffici del team di transizione. Il colloquio servirà ad orientare le decisioni di von der Leyen nell'attribuzione dei portafogli, con l'ambizione italiana che resta quella degli Affari economici. L'Italia è un Paese di grande peso e può certamente aspettarsi un portafoglio importante, ma niente è deciso fino a quando tutto è deciso. Il quadro non è ancora completato, secondo quanto riferiscono fonti diplomatiche all'ANSA.

Gentiloni sembra essere in pole position per gli Affari economici, ma non è da escludere il Commercio, ed una probabile vicepresidenza. Inoltre il Financial Times online, in base alle indicazioni raccolte da due funzionari europei, scrive che Gentiloni sarebbe destinato a prendere il portafoglio della concorrenza.

Paolo Gentiloni, dopo il colloquio con von der Leyen, non ha in agenda altri incontri a Bruxelles, da dove dovrebbe ripartire in tarda mattinata.

Lunedì è previsto un nuovo incontro tra la presidente eletta della Commissione europea Ursula von der Leyen ed il leader dell'Esecutivo comunitario Jean Claude Juncker. L'indomani, martedì, von der Leyen presenterà la sua nuova squadra.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA