• Russiagate, Mueller consegna il rapporto finale, attesa per Trump

Russiagate, Mueller consegna il rapporto finale, attesa per Trump

Chiuse le indagini, durate 22 mesi, sulle interferenze russe nelle elezioni americane del 2016. Finora sono state incriminate 34 persone

 Robert Mueller consegna il rapporto sulle indagini sulle interferenze russe nelle elezioni americane del 2016, chiudendo un'inchiesta durata 22 mesi. E Donald Trump a Mar-a-Lago attende di conoscerne i contenuti, ovvero se il procuratore speciale ha rinvenuto - fra l'altro - collusione e ostruzione di giustizia. La palla passa ora al ministro della Giustizia, William Barr, che ha ricevuto il plico e al quale spetta decidere quanto condividere del documento con il Congresso e quanto rendere pubblico.
    L'annuncio della consegna dell'atteso rapporto Mueller arriva mentre Donald Trump è a Mar-a-Lago, la Casa Bianca d'inverno. Il primo commento dell'amministrazione è affidato alla portavoce Sarah Huckabee Sanders: "I prossimi passi stanno ora ministro della Giustizia Barr. La Casa Bianca non ha ricevuto e non è stata informata sul rapporto del procuratore speciale" twitta Sanders. Del rapporto e dei suoi contenuti si sa per ora ben poco. Le uniche informazioni trapelate sono arrivate dal Dipartimento di Giustizia, che ha definito il rapporto "ampio": "pochi" lo hanno visto, fra questi il vice ministro Rod Rosenstein. La consegna del rapporto termina un'inchiesta che ha messo in difficoltà l'amministrazione fin dall'inizio del mandato di Trump e che ha portato all'incriminazione di 34 persone, inclusi sei ex consiglieri di Trump. Cinque persone vicine al presidente si sono dichiarate colpevoli, fra queste l'ex legale personale del presidente Michael Cohen.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA