Monito di Trump al Messico: 'Rimpatriare i migranti'

'Lo facciano come vogliono, ma non entreranno mai negli Usa'. 'Chiuderemo il confine in modo permanente se necessario'

Donald Trump lancia un monito al Messico: rispedisca a casa i migranti al confine con gli Usa. "Dovrebbero rimpatriare nei loro Paesi quei migranti che sventolano le bandiere - scrive su Twitter - molti dei quali sono spietati criminali. Lo facciano con gli aerei, con i bus o come vogliono, ma quelle persone non entreranno mai negli Stati Uniti".

Intanto, almeno 42 migranti sono stati arrestati sul lato americano del confine in seguito alle tensioni delle ultime ore.

'Chiuderemo il confine" con il Messico "in modo permanente, se necessario", ha detto il presidente in precedenza invitando il Congresso a elargire i fondi per la realizzazione del muro. Molti dei migranti sono "criminali", attacca il presidente degli Stati Uniti, e "non entreranno negli Usa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA