• Kamikaze in una scuola a Kabul, uccisi 48 studenti FOTO

Kamikaze in una scuola a Kabul, uccisi 48 studenti FOTO

Altri 68 feriti. A est, sei bambine uccise da ordigno inesploso

E' di almeno 34 studenti uccisi e 56 feriti il bilancio di un attacco suicida avvenuto ieri contro un centro di educazione privato a Kabul. Lo annuncia il portavoce del ministero della Salute, Wahid Majroh. 

L'attentato non è stato ancora rivendicato, ma le autorità ritengono che l'Isis sia responsabile. Ieri i talebani hanno smentito ogni coinvolgimento. L'attacco è avvenuto nella Mawoud Academy a Dasht-e-Archi: l'età media degli studenti, ragazze e ragazzi, era di 18 anni, tutti diplomati che si preparavano per gli esami di accesso all'Università. L'edificio sorge in una zona a maggioranza sciita della capitale, presa di mira già diverse volte dall'Isis.

Altra strage a est di Kabul: sei bambine tra i 10 e i 12 anni sono rimaste uccise dalla deflagrazione di un ordigno inesploso nella provincia orientale di Laghman.

Un gruppo di uomini armati ha attaccato oggi un centro di addestramento militare dell'intelligence afghana a Kabul. L'attacco, secondo quanto si apprende, sarebbe ancora in corso. Le forze di sicurezza hanno circondato l'edificio dal quale il gruppo armato ha iniziato a sparare contro il compound. Al momento non ci sono notizie di vittime.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA