Catalogna, Juncker: 'Rispetto identità, ma non a separatismi'

Presidente commissione, 'ma no separatismi'

"Sono contro tutti i separatismi in Europa. Quindi non amo quello che si fa in Catalogna", pur rispettando l'espressione delle identità delle regioni. Così il presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker.
    Ricordando il ruolo del Comitato delle Regioni Ue, Juncker ha detto: "Tra 20-30 anni i grandi match economici non saranno più" tra Paesi, "ma tra le regioni, che dobbiamo dotare di mezzi affinché possano arrivare ad affermare le loro identità e far valere i loro interessi economici", ma no all'indipendentismo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA