Erdogan ai turchi, non votate Cdu e Spd

Presidente Turchia interviene su imminenti elezioni in Germania

Il presidente turco chiama "nemici" i partiti tedeschi Cdu, Spd e Verdi e chiede ai turchi che vivono in Germania di non votare per loro alle prossime elezioni del 24 settembre. "Chiedo a tutti i miei compatrioti di non commettere l'errore di sostenere i cristiano democratici, l'Spd, o i verdi. Sono tutti nemici della Turchia", ha affermato Erdogan. Le parole del presidente, pronunciate davanti ai giornalisti a Istanbul, sono state immediatamente diffuse e riprese da tutti i media tedeschi. La FAZ riporta anche una citazione di Erdogan, secondo la quale non votare partiti "nemici" sarebbe "per i suoi concittadini" una questione di "onore".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA