Isis: 60 morti in camion-bomba in Iraq

Almeno 70 feriti. Città capoluogo provincia a maggioranza sciita

In Iraq sono almeno 60 le persone che hanno perso la vita nell'esplosione di un camion-bomba oggi a Hillah, a una novantina di km da Baghdad, che ha anche ferito almeno 70 persone. Lo dicono fonti locali citate dal sito dell'emittente panaraba Al Jazeera. L'attentato, compiuto ad un posto di blocco alle porte della città, è stato rivendicato dall'Isis. Hillah è capoluogo della provincia di Babilonia, a grande maggioranza sciita ma con una forte minoranza sunnita.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA