Atene, confine macedone chiuso a afghani

Consente accesso solo a iracheni e siriani

La polizia greca ha affermato che la Macedonia ha chiuso il suo confine meridionale con la Grecia ai migranti afghani, consentendo l'entrata solo agli iracheni e ai siriani.
    Secondo quanto è stato riferito, le autorità macedoni hanno affermato che la Serbia ha fatto altrettanto al suo confine meridionale con la Macedonia. La polizia macedone ha iniziato ad imporre da ieri restrizioni al flusso dei migranti attraverso il confine greco-macedone, eseguendo perquisizioni e chiedendo di visionare i passaporti dei migranti, senza accettare come fatto finora i documenti greci che attestano le verifiche eseguite per ogni persona. Una circostanza che ha creato una lunga fila di migranti in attesa nella parte greca del confine.
    Nelle 24 ore fino alle sei di questa mattina, sono riusciti ad entrare in Macedonia solo 310 migranti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA