Isole contese, nave Usa in Mar Cina

Mossa decisa per limitare "rivendicazioni eccessive"

Gli Usa hanno inviato una loro nave nel mar della Cina meridionale per sfidare "le rivendicazioni eccessive che limitano i diritti e le libertà degli Usa e di altri Paesi", riferisce un portavoce del Pentagono citato dalla Cnn. Il cacciatorpediniere statunitense Curtis Wilbur si trova ora a 12 miglia nautiche da Triton Island, che fa parte dell'arcipelago delle isole Paracel rivendicato da Cina, Taiwan e Vietnam. Una mossa che rischia di aumentare le tensioni tra Usa e Cina a pochi giorni dalla visita del segretario di Stato Usa, John Kerry a Pechino proprio per risolvere l'annosa disputa territoriale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA