Arriva fiction su Erdogan, 'eroe turco'

Sugli schermi a marzo, racconta da infanzia a carcere nel 1999

Una fiction sulla gioventù e i primi anni di carriera politica del presidente Recep Tayyip Erdogan. È questo, in ordine di tempo, l'ultimo omaggio riservato in Turchia al capo dello Stato. Ad annunciarlo è il produttore Ali Avci, spiegando che le riprese di 'Reis' (Il capo) inizieranno questa settimana a Cipro nord e già a fine marzo la fiction sarà sugli schermi locali. Nella fiction, genere molto popolare in Turchia, verrà raccontata la vita di Erdogan dall'infanzia nel quartiere popolare di Kasimpasa a Istanbul fino all'elezione a sindaco della metropoli sul Bosforo nel 1994 e al suo arresto nel 1999 con l'accusa di attentato alla laicità dello Stato. "Al giorno d'oggi nel cinema mondiale vediamo personaggi come Spiderman e Superman, che non esistono.
    Ma noi abbiamo i nostri eroi, che sono reali - ha detto il produttore -. Il processo di realizzazione di questo film è iniziato dall'idea: 'Come sono diventati degli eroi?'. Invece di vederlo come il presidente, la gente vedrà Erdogan come un uomo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA