Brennero, Austria prevede boom profughi

Polizia Tirolo, in primavera 700 arrivi al giorno

Secondo la polizia austriaca, nelle prossime settimane il Brennero tornerà ad essere uno dei punti caldi del transito di profughi e migranti in Europa.
    "Attualmente ogni giorno entrano dal Brennero in Tirolo tra le 200 e 300 persone al giorno. Appena le temperature torneranno a salire ne attendiamo 700 al giorno", dice il comandante della polizia tirolese, Helmut Tomac, alla Tiroler Tageszeitung. Tomac non esclude neanche controlli di frontiera al Brennero.
    Per il questore di Bolzano Lucio Carluccio, interpellato dall'ANSA, "in primavera-estate i flussi migratori tendenzialmente possono aumentare, fare però oggi delle previsioni è molto difficile". "La situazione ad oggi è assolutamente monitorata e sotto controllo", sottolinea Carluccio, che ricorda la presenza, da alcune settimane, anche di militari italiani al Brennero e a San Candido.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA