• Migranti: la Danimarca introduce i controlli al confine con la Germania

Migranti: la Danimarca introduce i controlli al confine con la Germania

La procedura è in vigore da oggi e fino al 14 di gennaio

La Danimarca ha introdotto, con effetto immediato, controlli temporanei al suo confine con la Germania per far fronte al flusso di migranti: lo ha detto il premier Lars Loekke Rasmussen.  I controlli sono scattati oggi e saranno in vigore fino al 14 gennaio, si apprende dal portavoce della Commissione Ue. Copenaghen ha inviato una lettera di notifica a Bruxelles ed il commissario all'Immigrazione Dimitris Avramopoulos ha avuto una conversazione col ministro competente. La decisione arriva poche ore dopo l'iniziativa della Svezia di ripristinare i controlli per i viaggiatori provenienti dalla Danimarca, per ridurre l'afflusso di migranti nel Paese.

Berlino, Schengen in pericolo serve soluzione Ue
Il governo tedesco, pur non commentando direttamente la decisione danese e svedese di riprendere temporaneamente e a campione i controlli al confine con la Germania, spinge "per una soluzione europea" che passi attraverso un efficace controllo delle frontiere esterne dell'Ue, come ha detto il portavoce dell'esecutivo Steffen Seibert. Il portavoce del ministero degli Esteri ha aggiunto che il sistema di Schengen "è molto importante ma è in pericolo a causa del flusso di profughi".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA