Sci: Federica Brignone vince il superG di Soldeu ad Andorra

L'azzurro: 'Amo SuperG , oggi ho avuto un po' di fortuna'

L'azzurra Federica Brignone, 2/o successo in carriera, ha vinto a sorpresa il supergigante di Soldeu con il tempo di 57.33. Ha preceduto la statunitense Laurenne Ross e l'austriaca Tamara Tippler. Per la Brignone è il 12/o podio in carriera: due vittorie, quattro secondi e sei terzi posti oltre all'argento mondiale in gigante a Garmisch 2011. La gara e' stata segnata dalla brutta caduta di Lindsey Vonn, portata in ospedale. 

Brignone, amo SuperG , oggi ho avuto un po' di fortuna  - ''Amo il superG, mi piace moltissimo e sono molto felice per questo successo. Ma , certo, sono pure a un po' sorpresa da questa vittoria, anche se in superG sono già' stata diverse volte tra le migliori 10 ma mai sul podio. È' vero: ho avuto un po' di fortuna con le condizioni meteo. Ma il nostro sport e' cosi': si gareggia all'aria aperta''. Ha ragione Federica Brignone ad essere felice per questa sua meritata vittoria, tanto più' che quello di oggi è stata solo la sua 19/a gara in un supergigante di coppa del mondo. Nata come gigantista pura ma dotata di grandissimo talento oltre che di passione per l'alta velocità', la carabiniera valdostana ha infatti ostinatamente voluto cimentarsi anche in questa disciplina. I tecnici azzurri l'hanno sostenuta ed i fatti le hanno dato ragione. Con il successo sui Pirenei, per la figlia di Nina Quario questa stagione 2015/16 sta riservando soddisfazioni enormi: due vittorie e tre terzi posti, come dire cinque podi in tutto. Per l'Italia delle donne e' il 70/o successo nella storia della coppa del mondo. E Fede Brignone e' la sesta azzurra a vincere in questa disciplina dopo Deborah Compagnoni, Isolde Kostner , Karen Putzer, Nadia Fanchini e Michaela Marzola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA