Rc auto familiare arriva lunedì ma con il 'malus'

Penalizzazione in caso di incidente ma solo per chi lo provoca

Arriva il 'malus' nell'rc auto familiare che, estesa a veicoli diversi (auto/moto) e anche ai rinnovi delle polizze, prevedeva solo il meccanismo di 'bonus'.
    In pratica nel caso in cui il beneficiario del contratto familiare con veicolo di diversa tipologia (presumibilmente moto o motorino) causi un incidente con danni superiori a 5.000 euro, potrà subire alla successiva stipula - solo lui e non gli altri familiari - un declassamento di 5 classi di merito. La novità è contenuta in un emendamento al decreto Milleproroghe del dem Claudio Mancini, riformulato dal Mise.
    La prima versione dell'emendamento, che conteneva anche uno slittamento dell'entrata in vigore del sistema, confermata invece per domenica 16 febbraio (quindi di fatto lunedì), prevedeva che il malus fosse familiare, così come il bonus, e che la penalizzazione dopo l'incidente riguardasse dunque tutti gli assicurati dello stesso nucleo. La riformulazione voluta dal Mise punta invece sul malus individuale. In questo modo vengono comunque incoraggiati comportamenti virtuosi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie