Alitalia, sindacati: il 13/12 stop di 24 ore del trasporto aereo

Sigle sindacali chiedono a tutte aziende applicazione contratto

Sciopero nazionale di 24 ore del trasporto aereo venerdì 13 dicembre. Lo hanno proclamato Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto aereo. Alla base della protesta, il perdurare della crisi di Alitalia, la situazione del comparto del trasporto aereo, per il quale i sindacati chiedono a tutte le aziende l'applicazione del contratto di settore, e il rifinanziamento del Fondo di Solidarietà del trasporto aereo.

"Abbiamo sempre detto che vogliamo prima vedere un'Alitalia ristrutturata, poi considereremo un investimento", ha ribadito l'amministratore delegato di Lufthansa, Carsten Spohr, smentendo, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg, le indiscrezioni su un'iniezione di capitale fino a 200 milioni di euro nella compagnia italiana. Lufthansa, scrive ancora Bloomberg, avrebbe comunicato al governo italiano che la visione strategica per Alitalia è più importante che un'eventuale iniezione di capitale.

"Preso atto della mancanza di significative evoluzioni" nelle problematiche rappresentate il 15 ottobre scorso, Atlantia "informa che allo stato non si sono ancora realizzate le condizioni necessarie per l'adesione della società al Consorzio finalizzato alla presentazione di un'eventuale offerta vincolante su Alitalia". Così la nota in cui si precisa che "resta in ogni caso ferma la disponibilità a proseguire il confronto per l'individuazione del partner industriale e per la definizione di un business plan condiviso, solido e di lungo periodo per il rilancio di Alitalia". 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who