• Tav: Mit licenzia Coppola, si era dissociato dal 'no' dell'analisi costi-benefici

Tav: Mit licenzia Coppola, si era dissociato dal 'no' dell'analisi costi-benefici

Ministero, violato riservatezza, su di lui ombra contro-dossier. Salvini: 'Non ci siamo'

E' stato licenziato dal Ministero delle infrastrutture e trasporti Pierluigi Coppola, uno degli esperti della commissione per l'analisi costi-benefici sulla Tav, che si era però dissociato dall'esito negativo della valutazione. Lo conferma il Ministero delle infrastrutture e trasporti, in merito a quanto anticipato dal Messaggero. 

Coppola, scrive il quotidiano, è stato licenziato con una 'mail', una semplice 'pec' firmata dal ministro Danilo Toninelli. Coppola, fanno sapere dal Mit, "ha violato la riservatezza rilasciando interviste non autorizzate e soprattutto resta un'ombra su di lui, in merito al falso contro-dossier con numeri sballati sulla analisi costi-benefici Tav che gli è stato attribuito sulla stampa e di cui poi lui ha smentito la paternità. Senza però chiedere rettifica ai giornali che glielo attribuivano". Secondo il quotidiano ora è in bilico anche il presidente della commissione Marco Ponti, in scadenza a settembre. 

"Mi sembra che gli italiani abbiano chiesto più 'sì': se l'unico atto del ministro Toninelli sulla Tav è licenziare l'unico professore a favore, non mi sembra che ci siamo proprio", ha detto Matteo Salvini, rispondendo ai giornalisti che lo interpellavano sul licenziamento di Pierluigi Coppola, uno degli esperti della commissione per l'analisi costi-benefici, il quale si era dissociato dall'esito negativo della valutazione. Salvini ha parlato a margine di un sopralluogo a Rovezzano.

Anche da Forza Italia arrivano critiche. "Il licenziamento di Pierluigi Coppola, uno degli esperti della commissione per l'analisi costi-benefici sulla Tav, l'unico ad essersi espresso in modo contrario all'opera e l'unico non ascrivibile alla corrente di pensiero No Tav, la dice lunga sulla concezione di democrazia che hanno i grillini". Ad affermarlo in una nota congiunta il capogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte Paolo Ruzzola e il deputato Roberto Rosso, componente della Commissione Trasporti e vicecoordinatore regionale degli azzurri in Piemonte.


   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who