Applausi per Mattarella al Cnel. Mostra dell'ANSA a Villa Lubin

Riunione annuale dei presidenti e dei segretari generali dei consigli economici e sociali degli Stati membri dell'Ue e del comitato economico e sociale europeo

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nella sede del Cnel, a Roma, dove si è aperta la riunione annuale dei presidenti e dei segretari generali dei consigli economici e sociali degli Stati membri dell'Ue e del comitato economico e sociale europeo. Mattarella è stato accolto dal presidente del Cnel, Tiziano Treu.

All'ingresso di Mattarella nel 'parlamentino' del Cnel si è levato un lungo applauso. Fra gli interventi previsti in mattinata, quello del ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi.  

Al termine l'approvazione del documento finale con le raccomandazioni in materia di sviluppo sostenibile e pilastro sociale che saranno presentate al nuovo Parlamento europeo. 'I Comitati economici e sociali, che esistono in 21 Paesi europei, hanno un ruolo fondamentale nell'interpretare, in modo rinnovato, la loro antica missione di essere una sede istituzionale della rappresentanza delle forze sociali, economiche e civili dei nostri Paesi', ha detto Jahier.

Per l'occasione nella sede di Villa Lubin e' stata allestita la mostra 'CNEL60, l'Italia in cammino tra Costituzione e lavoro' curata dall'agenzia ANSA, che ripercorre i primi 60 anni di storia del Cnel, che e' stato istituito nel 1958, offrendo una chiave di lettura nuova del suo contributo alla vita politica, sociale, economia e culturale del Paese. 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who