• Manovra, Dombrovskis: 'Evitare la procedura ora tocca a voi'. Conte: 'Non sto lavorando a deficit sotto 2%'

Manovra, Dombrovskis: 'Evitare la procedura ora tocca a voi'. Conte: 'Non sto lavorando a deficit sotto 2%'

“La strategia del Governo italiano non sembra funzionare ed è importante che la cambi”, ha detto il vicepresidente della Commissione Ue. Secondo Goldman Sachs, l'Italia rischia la recessione a inizio 2019

La strategia del Governo italiano non sembra funzionare ed è importante che la cambiö, ha detto il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis, sottolineando come sia ôpensata per essere uno stimolo e facilitare la crescita, invece questa non si sta materializzandoö mentre c'è un aumento considerevole dei rendimenti che comincia a pesare sull'economia reale.

"Attualmente stiamo avendo discussioni intense con l'Italia", nell'opinione abbiamo concluso che "la procedura per debito era giustificata, gli Stati l'hanno confermato e ora la palla è nel campo dell'Italia", ha affermato Dombrovskis entrando all'Eurogruppo. "Ho appena avuto un incontro con Tria e abbiamo discusso proprio di questo. Ma ora aspettiamo i prossimi passi" dell'Italia, "dobbiamo vedere che passi concreti prenderà", ha aggiunto.

"Non sto lavorando a questo obiettivo". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a chi in conferenza stampa gli chiede se si stia lavorando ad un deficit sotto il 2%.

 "Sosteniamo la valutazione della Commissione Ue e raccomandiamo all'Italia di prendere le misure necessarie a rispettare le regole del Patto di stabilità": lo scrive l'Eurogruppo nelle conclusioni sul bilancio italiano. I ministri aggiungono poi che sostengono "il dialogo in corso tra la Commissione e le autorità italiane". 

L'Italia è fra i rischi che potrebbero complicare più del previsto lo scenario di mercato europeo nel 2019, con "la crisi di bilancio che rimane irrisolta e l'economia italiana che ci aspettiamo 'flirterà' con la recessione all'inizio del prossimo anno". Lo scrive Goldman Sachs in un rapporto sull'"Atterraggio" della crescita mondiale ('Landing the plane') nel quale conferma la stima di una crescita italiana ferma allo 0,4% il prossimo anno contro l'1% del consensus delle analisi. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who