Spread Btp-Bund chiude stabile a 303. Piazza Affari positiva

Chiusura stabile per lo spread fra Btp e Bund tedesco. Il differenziale segna 303 punti contro i 304 della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano è pari al 3,43%.

 Seduta positiva per Piazza Affari (+0,9% a 19.226 punti), mentre il governo sta definendo il testo della manovra da inviare a Bruxelles. Anche sulle altre Piazze europee hanno prevalso gli acquisti. La più debole è stata Londra, che ha chiuso sulla parità, mentre proseguono i negoziati sulla Brexit.
A Piazza Affari Tim ha guadagnato l'1,43%, nel giorno del terremoto in cda, con l'addio dell'amministratore delegato Amos Genish. Hanno sofferto i titoli energetici, che hanno pagato il calo del prezzo petrolio: Saipem e Tenaris hanno ceduto il 3% ed Eni il 2,2%. Contrastate le banche: dopo la presentazione del piano di salvataggio, Carige è crollata (-48,65%). Mps ha perso lo 0,5% e Banco Bpm lo 0,3%, mentre sono salite Banca Generali (+3,6%), Ubi (+2,3%), Intesa (+2,1%) e Unicredit (+1,87%). Bene Moncler (+3,6%) ed Fca (+4%). Volo per Tiscali (+30%), dopo un accordo con Fastweb da 198 milioni. Per Snam (+0,6%) è stata la nona seduta consecutiva in rialzo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who