Carige chiede una giornata di sospensione in Borsa

Intervento 'sistema' per bond. Si attende richiesta da Genova

"In attesa di illustrare al mercato le misure di rafforzamento patrimoniale che saranno deliberate dal Cda di oggi", banca Carige ha chiesto a Consob la sospensione del titolo dalle contrattazioni, "per la sola giornata di oggi". Lo rende noto la banca ligure. "La richiesta - viene spiegato - è al solo fine di evitare movimenti speculativi, anche alla luce delle indiscrezioni riportate da alcuni media". 

Il sistema bancario italiano si appresta a stendere una rete di sicurezza attorno a Banca Carige. Lunedì a mezzogiorno, confermano fonti bancarie si riunirà a Roma il consiglio di gestione dello Schema volontario del Fondo interbancario di tutela dei depositi. Lo Schema volontario discuterà la possibilità di un intervento a sostegno dell'istituto ligure, che deve ricorrere all'emissione di un bond subordinato da 200 milioni di euro per tornare a rispettare i requisiti patrimoniali fissati dalla Bce.

Lunedì è in programma anche un cda di Carige, che dovrà indicare quali misure intende adottare per rimettersi in regola con le richieste della Vigilanza e che potrebbe quindi avanzare richiesta formale di intervento da parte dello schema volontario. La Borsa, che continua a bersagliare Carige (-18% in due sedute), sembra peraltro temere la necessità di interventi ben più consistenti. Lo statuto del Fondo prevede appunto che debba essere la banca a richiedere l'intervento di sostegno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who