Manovra: Moscovici, pagheranno le generazioni future

Commissione non vuole una crisi con Roma, Italia è al centro Ue

 La manovra del popolo rischia di essere un boomerang per l'Italia. L'allarme arriva ancora una volta dal commissario europeo agli Affari economici Pierre Moscovici, intervistato da France Inter. "Il rischio - ha detto - è che non rilanci affatto la crescita, perché c'è poco investimento in questa politica di rilancio ma anzi che l'affossi. Chi pagherà il debito? Le generazioni future e gli italiani che pagheranno. Ecco perché un bilancio che aumenta il debito non è buono per il popolo. Sono sempre i più vulnerabili che alla fine dovranno pagare". "La Commissione europea - ha quindi ribadito - non vuole una crisi tra Bruxelles e Roma, la Commissione europea pensa che il posto dell'Italia sia al centro della zona euro, non all'esterno".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who