Lega, tagliare di un punto l'Irpef sul primo scaglione di reddito

Proposta flat tax da 1,5 miliardi per autonomi

   Tagliare di un punto l'Irpef sul primo scaglione di reddito, quello fino a 15.000 euro, passando dal 23% al 22%. E' una delle proposte elaborate dal gruppo economico della Lega (di cui fanno parte tra gli altri Massimo Garavaglia, Armando Siri e Massimo Bitonci) da inserire nella prossima legge di bilancio e che riguarderebbe tutti i lavoratori. La riduzione si applicherebbe infatti sulla prima parte anche dei redditi più alti, dando così, spiega il viceministro dell'Economia Bitonci, a tutte le famiglie.
    La Lega vorrebbe anche agire subito sulla flat tax per gli autonomi. L'idea è quella di estendere il forfait al 15% fino a un tetto di 65.000 euro di ricavi, facendo salire la tassazione al 20% sulla parte di ricavi eccedente fino alla soglia 100.000 euro. Il costo sarebbe di circa 1,5 miliardi.
    Le proposte saranno discusse martedì anche con Matteo Salvini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who