Contro evasori governo punta su emersione spontanea

In atto indirizzo 2018-2020 aiuti a competitività imprese e fatturazione elettronica

L'atto di indirizzo per le politiche fiscali 2018-2020 del ministro Pier Carlo Padoan "mette al primo posto, tra gli ambiti di azione, la necessità di proseguire in una strategia integrata per favorire l'adempimento spontaneo e rafforzare la prevenzione e la lotta all'evasione e alle frodi".

Lo si legge in una nota del ministero dell'Economia, che sottolinea anche l'impegno per l'attuazione delle misure fiscali volte a rafforzare la competitività delle imprese e le politiche di attrazione degli investimenti". Prevista anche una "piena attuazione alla fatturazione elettronica fra privati ed alla lotteria dello scontrino".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who