• Svolta di Ryanair: la compagnia riconosce i sindacati. Sciopero sospeso

Svolta di Ryanair: la compagnia riconosce i sindacati. Sciopero sospeso

Oggi venerdì nero per chi deve volare con proteste della compagnia low cost ma anche di Enav

Svolta di Ryanair nei rapporti con i suoi dipendenti. La compagnia irlandese annuncia di aver scritto ai sindacati dei piloti in Irlanda, Regno Unito, Germania, Italia, Spagna e Portogallo invitandoli a colloqui per legittimarli come organizzazioni rappresentative in ciascuno di questi Paesi. "Ryaniar cambierà la sua politica di lungo corso di non riconoscere i sindacati allo scopo di evitare qualsiasi minaccia di interruzione ai suoi clienti e ai suoi voli durante la settimana di Natale", si legge nella nota.

E l'Anpac sospende lo sciopero dei piloti di Ryanair previsto per oggi (dalle 13.00 alle 17.00) a fronte dell'apertura al dialogo da parte della compagnia irlandese.

"Non è una concessione. E' il minimo sindacale e non basta", il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda ha commentato la decisione di Ryanair.

Per Alitalia è in programma anche uno sciopero di 24 ore indetto dalla Cub trasporti, ma non sono attese ripercussioni sui voli per questa agitazione. Possibili disagi, inoltre, per chi viaggia con la low cost Vueling, per la quale è in programma uno sciopero di 4 ore (dalle 10 alle 14) del personale navigante indetto dall'Usb. In sciopero, infine, per 4 ore, anche i dirigenti dell'Enac.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who