Conti correnti sempre più salati, nel 2016 la spesa a 77,6 euro

Indagine Bankitalia: i conti on line convengono al cliente

   Sale, nel 2016 ,la spesa media di gestione di un conto corrente bancario, che è cresciuta di circa 1,1 euro rispetto all'anno precedente, attestandosi a 77,6 euro.
    E' quanto si legge nell'indagine annuale sui costi dei conti correnti delle famiglie della Banca d'Italia. La crescita, si legge, deriva dai maggiori canoni per le carte di credito e di debito e dalle maggiori commissioni pagate per le operazioni effettuate; l'operatività media dei conti è lievemente diminuita da 144 a 143 operazioni. I conti corrente on line convengono al cliente. Secondo l'indagine, che ha incluso per la prima volta i conti bancari on line, questi evidenziano un costo di 14,7 euro l'anno. I conti "risultano significativamente meno onerosi rispetto ai conti tradizionali", che sono saliti lo scorso anno a 77,6 euro, spiega l'indagine.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who