Mediobanca conferma i vertici, in Cda anche Alierta e Tononi

Spuntano Alierta e Tononi, possibile disdetta accordo in 2018

Spuntano i nomi dell'ex presidente di Telefonica, Cesar Alierta, e dell'ex numero uno di Mps e Borsa, Massimo Tononi, oggi presidente di Prysmian, nella lista del patto di Mediobanca per il rinnovo del cda di Piazzetta Cuccia. Confermati, con l'indicazione di amministratore delegato e presidente, Alberto Nagel e Renato Pagliaro, a cui si affiancano le candidature di Francesco Saverio Vinci, Maurizia Angelo Comneno e Alberto Pecci (entrambi destinati a ricoprire l'incarico di vicepresidente), Marie Bolloré, Maurizio Carfagna, Maurizio Costa, Valérie Hortefeux, Elisabetta Magistretti, Alberto Pecci, Gabriele Villa, Alexandra Young e Romina Guglielmetti.
    Il patto di Mediobanca andrà al rinnovo per un altro biennio, con una finestra però già tra un anno, al 30 settembre 2018, per eventuali disdette con effetto dal 31 dicembre 2018. In caso di disdette anticipate l'accordo resterà in vigore a patto che resti vincolato almeno il 25% del capitale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who