Zalando punta sull'Italia, nuova base e 1000 assunzioni

Punto di distribuzione che servirà anche mercati europei

Zalando creerà un migliaio di posti di lavoro nel nord Italia con l'apertura di un nuovo centro di distribuzione che servirà anche altri mercati europei, con un focus sul Sud Europa. "La locazione sarà sicuramente nel nord Italia, avrà una dimensione più o meno di 130mila mq e dal momento in cui il magazzino diventerà operativo, contiamo di assumere intorno ai mille dipendenti nel medio periodo", ha spiegato Matteo Bovio, corporate communications di Zalando.

Il colosso tedesco dello shopping online di scarpe, abbigliamento e accessori - che aprirà un nuovo centro logistico anche in Polonia - punta sull'Italia anche perché "il mercato online del fashion italiano cresce indicativamente del 15-20% all'anno e noi siamo leader nel nostro segmento: quello della moda di stagione, non abbiamo vecchie collezioni e puntiamo a crescere più velocemente del mercato".

L'azienda tedesca ha diffuso oggi anche i conti semestrali, con i ricavi saliti del 21,5% a 2,080 miliardi di euro, con un Ebit rettificato pari a 102,1 milioni (margine del 4,9%), in linea con l'anno precedente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who