Caos trasporti, sciopero degli uomini radar

Giovedì lo stop dei taxi, oggi il tavolo Alitalia-governo-sindacati

Lo stop degli uomini radar e l'incontro Alitalia-governo-sindacati, giovedì lo sciopero dei taxi. Sono gli appuntamenti della 'calda' settimana sul fronte dei trasporti. Due scioperi nazionali, il primo di 24 ore - ad eccezione delle fasce garantite 7-10 e 18-21 - del comparto aereo, aeroportuale e indotto degli aeroporti proclamato dal sindacato autonomo Cub Trasporti, ed il secondo di 4 ore, dalle 13 alle 17, dei controllori di volo indetto dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt, Ugl-Ta e Unica, renderanno molto complicata la giornata per chi intende muoversi in aereo.
    Già nei giorni scorsi Alitalia ha comunicatola cancellazione di 220 voli. Informazioni su tutti i voli sul sito dell'Enac.
    Proprio oggi a vertenza Alitalia sarà al centro dell'incontro tra governo, azienda e sindacati. Giovedì infine, dopo il caos dei primi di marzo, tornano a protestare i tassisti, ancora una volta per chiedere regole stringenti su noleggi con conducente e Uber.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who