Renzi: 'Avanti Cottarelli, pensioni però non si toccano'

Il premier: 'Contrario a intervento a pioggia'

"Credo che il lavoro di Cottarelli sia un buon punto di partenza su alcune cose però non sono molto convinto come l'idea di chiedere ai pensionati che guadagnano il giusto un contributo. Un conto sono le pensioni d'oro, ma se immaginiamo un intervento a pioggia sulle pensioni non sono d'accordo e non interverremo". Lo afferma il premier Matteo Renzi al termine del Consiglio europeo.

Bonanni, no a tagli lineari e su pensioni  - "La spending review si può fare solo a condizione che si stabilisca quale nuovo assetto istituzionale-amministrativo avremo. Non si può fare con tagli lineari, spero che non si giochi su questo: sui tagli lineari e le pensioni". Lo ha detto il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, intervenuto a Padova. "Saremo molto vigili e saremo anche aggressivi su questi temi - ha poi concluso - perché se si dovesse ragionare in quel modo vuol dir che non è cambiato nulla in questo Paese".

Landini, governo cambi riforma Fornero - "La riforma di Monti e Fornero va cambiata. Portare l'età pensionabile a 70 anni ha aumentato la disoccupazione giovanile e non ci voleva un professore universitario per capirlo". Lo afferma il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, a margine dell'assemblea dei delegati, spiegando di voler riaprire una vertenza con il governo per ripristinare le pensioni di anzianità, dare garanzie ai giovani e reintrodurre elementi contributivi. "L'età pensionabile va abbassata", conclude Landini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who