I segreti della Piccola Boss

In sala black comedy con Marsai Martin e Regina Hall

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - La piccola boss del titolo è Jordan Sanders, potente donna in carriera a guida di un'azienda con tanti dipendenti. Lo stress è la sua dimensione quotidiana: pressioni da sopportare, decisioni da prendere, iperattivismo e il risultato apparente è di un capo dispotico e prepotente, persino manesco, temuto da tutti.
    La black comedy di Tina Gordon Chism, con Issa Rae, Regina Hall, Justin Hartley e la baby attrice Marsai Martin, è in sala dal 25 luglio con Universal. Ci si diverte con il delirio delle giornate di Jordan Sanders che nasconde un passato drammatico.
    Tutto cambia all'improvviso quando un giorno una bambina con una bacchetta magica, la trasforma in una tredicenne. Jordan torna così nel suo vecchio corpo: occhiali da nerd ma soprattutto una montagna di capelli ricci indomabili, con cui non passa inosservata nonostante tailleur eleganti. Alcune caratteristiche che l'avevano resa un bersaglio facile per i bulli ai tempi della scuola sono tornate a galla. A conoscere il segreto è la sua assistente April, alla quale deve affidare le redini dell'azienda a pochi giorni da un'importantissima presentazione. Jordan si ritroverà a frequentare nuovamente la scuola media, rivivendo così l'anno disastroso che ha segnato per sempre la sua vita. Dentro però è una persona diversa, un'adulta consapevole delle proprie capacità. Si cimenterà così in un lungo viaggio, alla scoperta del suo vero io, facendo pace con i suoi demoni.
    Il cast è azzeccatissimo: Jordan ragazzina è Marsai Martin, diventata a 14 anni la più giovane produttrice esecutiva della storia del cinema. Qui è un'attrice di talento. Il ruolo da adulta è affidato all'attrice americana Regina Hall. Fa parte del cast inoltre Justin Hartley (Smalville).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA