25 Aprile, tutti i programmi in tv e radio


 In occasione della Festa della Liberazione che si celebra il 25 aprile, la Rai propone, all'interno di reti e testate, in tv e alla radio, servizi e approfondimenti, interviste e speciali, film e documentari dedicati alla ricorrenza. Al centro della programmazione - giovedì 25 aprile su Rai 1, dalle 10.50, a cura di Tg1 e Rai Quirinale - la Celebrazione in diretta da Vittorio Veneto per il 74° Anniversario della Liberazione alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Nella prima mattinata, intorno alle 9.00, finestre e collegamenti sui Tg e su Rainews24 con l'Altare della Patria a Roma per la tradizionale deposizione della corona d'alloro da parte del Capo delle Stato con le autorità civili e militari. Sempre su Rai1, diversi gli spazi di approfondimento, da "UnoMattina" a "La Vita in Diretta" nel pomeriggio della stessa giornata.

Su Rai2 nel giorno della Festa che ricorda quel 25 Aprile di 74 anni fa anche "I Fatti Vostri" e "Detto Fatto" ricorderanno l'anniversario, mentre su Rai 3 andrà in onda alle 13.15 una puntata di "Passato e Presente" dal titolo "Le radio clandestine nella Resistenza", alle 15.15, per La Grande Storia Anniversari sarà proposta "Italia Libera-Storia di una formazione partigiana". Anche la puntata di Geo, alle 17.00, riserverà uno spazio all'argomento, mentre Blob (alle 20.00) dedicherà l'intera puntata. Infine, Timeline (0.45) programma digital di Rai 3 condotto da Marco Carrara, proporrà il racconto e la condivisione delle storie degli utenti sul 25 aprile - in streaming multicanale su RaiPlay, Facebook, Youtube e Twitter. Su Rai Movie si comincia con il Film "Nascita di una formazione partigiana" (08.45) e si prosegue con il film "La notte di San Lorenzo" (11.10) di Paolo e Vittorio Taviani.

Anche Rai Ragazzi dedicherà alla ricorrenza l'intera puntata di SNAP (8.00, 15.00 e 18.35) realizzata presso il Museo diffuso della Resistenza a Torino. Non mancherà Rai Cultura con Il Giorno e la Storia (alle 00:10) che proporrà un'approfondimento sulla Festa della Liberazione. Poi, La lunga liberazione, il lungo racconto narrato da Carlo Lucarelli senza soluzione di continuità, dalle 8.30 alle 20.30, partirà dallo sbarco Alleato in Sicilia nel luglio del 1943 e via via seguirà le tappe cronologiche e geografiche fino alla data del 25 aprile 1945. Si chiude con "25 aprile: la memoria inquieta" (23.10) La memoria del giorno della Liberazione, anno dopo anno, dal dopoguerra agli anni '90. Inoltre il portale web di Rai Scuola e i suoi canali Social propongono il web doc di Rai Cultura "25 aprile: il giorno della Liberazione" e il documentario di Rai Storia "Il 25 aprile nella storia della Repubblica italiana: 1946 - 1958" che analizza com'è cambiato, nell'arco di circa un decennio, il modo di ricordare e celebrare la Resistenza. Tutte le Testate Rai dedicheranno ampi spazi informativi alle celebrazioni dell'anniversario. RaiNews24 curerà uno "Speciale" (la cui programmazione è prevista più volte nel corso della giornata), con approfondimenti e finestre in diretta sulle cerimonie istituzionali. Massima attenzione dalle redazioni regionali della Tgr che realizzeranno servizi sugli appuntamenti e le principali iniziative istituzionali previste in ciascuna regione. Anche Radio Rai dedicherà ampio spazio del palinsestocon servizi all'interno dei Giornali radio. Inoltre testimonianze dirette, commenti di esperti, di storici, giornalisti e della società civile e della politica e numerosi spazi nei principali programmi di Rai Radio1, dal primo mattino fino a sera: Il mattino di Radio1, Radio Anch'io, Radio1 in viva voce, Zapping. Per il 25 aprile anche Caterpillar in onda su Rai Radio2 alle 18.00, dedicherà parte della puntata a una mappatura di eventi di spettacolo legati alla ricorrenza (film, letture, testimonianze) con particolare attenzione agli eventi pensati per le generazioni più giovani.

Per tutta la durata della puntata sarà sempre aperto il canale con gli ascoltatori che interagiranno in diretta con i conduttori Massimo Cirri, Sara Zambotti, Paolo Labati, Saverio Raimondo e Laura Troja, segnalando il loro 25 Aprile. Il canale Rai Radio Techetè dedicherà tutta la giornata del 25 Aprile alle voci radiofoniche della liberazione, con una serie di programmi e radio documentari dell'archivio di Radio Rai.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA