Strega, Solimine nuovo presidente Fondazione Bellonci

Succede a Tullio De Mauro, nel Cda entrano Mazzucco e Sinibaldi

Giovanni Solimine è il nuovo presidente della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, organizzatrice del Premio Strega. Già consigliere e componente del Comitato scientifico della Fondazione, Solimine è stato eletto all'unanimità dal Consiglio di amministrazione. Solimine, 65 anni, direttore del Dipartimento di Scienze documentarie, linguistiche e filologiche dell'Università La Sapienza, succede a Tullio De Mauro, morto il 5 gennaio 2017.
    Nel Cda della Fondazione anche due nuovi ingressi: di Melania G. Mazzucco e di Marino Sinibaldi, entrambi nati a Roma, la scrittrice nel 1966 e il direttore di Radio3 nel 1954. La Mazzucco, che ha vinto il Premio Strega nel 2003 con 'Vita' (Rizzoli) è tradotta in ventiquattro paesi. Sinibaldi, giornalista, critico letterario, è l'ideatore e conduttore di numerosi programmi radiotelevisivi di successo. Il Consiglio ha anche confermato Stefano Petrocchi direttore della Fondazione Bellonci nel triennio 2017-2019.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA