Freeman e Travolta insieme per La Rosa Velenosa

Riprese a Roma a novembre

roma - Morgan Freeman e John Travolta insieme per La Rosa Velenosa, le cui riprese sono previste anche a Roma. Con loro anche la protagonista della saga di X-Men, Famke Janssen. La regia è affidata a George Gallo, Francesco Cinquemani e Luca Giliberto. Il film è prodotto da Iervolino Entertainment in collaborazione con Ambi Media Group di Iervolino e Monika Bacardi e Tatatu.

La storia è ambientata negli anni '70. Carson Philipps (Travolta) è un investigatore privato intento a scappare da alcuni scagnozzi di Los Angeles, dopo aver strappato Violet, figlia del boss locale, dalle grinfie del padre e averla aiutata a scappare. Per sfuggire da chi lo vorrebbe morto, accetta un caso lontano da Los Angeles, imbattendosi in un losco giro di scommesse clandestine che coinvolge il mondo del football, l'ambiguo Dott. Mitchell e Doc (Freeman), un potente boss della zona. "Porteremo nuovamente il cinema di Hollywood in Italia, proseguendo la nostra tradizione di produrre i nostri film nel nostro Paese", commenta Iervolino. Infatti le riprese del film, una cui parte è stata girata in Georgia nei mesi scorsi, proseguiranno in Italia, a Roma.

Nella storia le cose si complicano quando il quarterback della squadra locale, idolo della città, muore in campo durante una partita e la principale sospettata diventa Becky, la giovane moglie. Becky è anche la figlia di Jayne (Jenssen), la donna che Carson ha sempre amato e che aveva abbandonato vent'anni prima. Carson scopre ben presto che Becky è anche sua figlia. Così inizia per lui l'indagine più importante della sua vita, volta a fare cadere le accuse su Becky. E avrà contro tutti, da Doc al dottor Mitchell, i piccoli delinquenti locali e la stessa polizia. Per non parlare degli scagnozzi di Los Angeles che non hanno dimenticato lo sgarro subito. Ma, nonostante questo, Carson farà di tutto per proteggere Becky e la stessa Jayne. La sceneggiatura è firmata dagli stessi Giliberto e Cinquemani, insieme a Richard Salvatore. Andrea Iervolino commenta: "Dopo The Humbling, Septembers of Shiraz e The Bleeder, siamo alla nostra quarta collaborazione con Avi (ndr Avi Lerner) e ne siamo entusiasti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA