• >ANSA-BOX/ Cinema: il mito italiano di Lamborghini diventa film

>ANSA-BOX/ Cinema: il mito italiano di Lamborghini diventa film

Annuncio a Capri del premio Oscar Moresco e di Ambi Group

(ANSA) - CAPRI, 29 DIC - Si comincerà a girare in Italia la prossima estate il film sulla vita di Ferruccio Lamborghini, di cui nel 2016 si celebra il centenario, scritto dallo sceneggiatore premio Oscar Bobby Moresco ('Crash'), prodotto da Ambi group di Andrea Iervolino e Monika Bacardi e basato sui libri del figlio del fondatore della prestigiosa casa automobilistica, Tonino, che Moresco incontrerà la prossima settimana in Emilia Romagna.
    'My name is Lamborghini' il titolo provvisorio del film che uscirà nel 2017: l'annuncio a Capri, Hollywood, perché proprio il fondatore del festival Pascal Vicedomini fece incontrare a Los Angeles i produttori Iervolino e Bacardi con Moresco, membro del board della manifestazione che da vent'anni fa da ponte tra il cinema americano e l'industria italiana.
    "A dirigerlo posso solo anticipare che sarà un regista internazionale, vincitore di due premi Oscar", spiega Iervolino.
    "Il brand Lamborghini tra i giovani americani è più popolare anche di quello Ferrari, considerato più classico - racconta Moresco, attualmente a lavoro nella lunga fase di documentazione. - Questa straordinaria storia umana sarà anche l'occasione per raccontare l'Italia del dopoguerra, la sua trasformazione da paese agricolo in potenza industriale. Lamborghini come è noto aveva fondato in Italia una importante fabbrica di trattori, la migliore al mondo, prima di diventare celebre per le auto sportive. Devo questa passione per la storia italiana alle mie origini genovesi, sono un americano di seconda generazione, mio nonno nacque in Italia ed amo moltissimo questo paese. Sono felice di girare il film nei luoghi originari di questo grande uomo ed emozionato per i sopralluoghi e la visita che farò al museo Lamborghini (a Funo di Argelato in provincia di Bologna, ndr)".
    Operazione tutta italiana, ("sarà un film di medio budget hollywoodiano" spiega Iervolino che non anticipa però cifre) con cast internazionale, sarà girato in inglese ma per alcuni ruoli ci sarà spazio anche per attori di casa nostra. "Non racconterò la storia di Lamborghini dall'inizio alla fine, ma soprattutto la nascita del suo mito - dice Moresco -. Ci sarà anche la famosa rottura con Ferrari che secondo la leggenda fu l'inizio di tutto? Non posso dire troppo, ma credo che la figura di Ferrari non potrà mancare nel film. D'altra parte Lamborghini e Ferrari sono forse le uniche auto che hanno i nomi dei fondatori delle aziende, sono grandi personalità. Questa storia italiana sarà molto interessante per gli spettatori di tutto il mondo".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA