Fontana di Trevi, al via restauro-show

Cantiere inaugurato dal sindaco di Roma Marino

Parte ufficialmente, con l'inaugurazione della passerella che consentirà ai visitatori di passare al suo interno, il restauro della Fontana di Trevi sponsorizzato da Fendi. A dare il via ai lavori - il cui termine è previsto nell'autunno del 2015 - il sindaco di Roma, Ignazio Marino, insieme al vertice della maison di moda.

"È fondamentale coinvolgere il mecenatismo per il mantenimento e il restauro delle nostre meravigliose architetture, archeologie e opere d'arte. È quello che stiamo facendo, e credo che questo sia motivo d'orgoglio per i privati, come per la Casa Fendi che in questo caso ha investito oltre 2 milioni di euro, per il restauro, diciamolo, della Fontana più celebre del nostro pianeta". Lo ha detto il sindaco di Roma Ignazio Marino che durante la cerimonia di avvio del restauro della fontana di Trevi ha lanciato una monetina al suo interno.

Il restauro vero e proprio del monumento, gioiello del '700, poi diventato uno dei luoghi della Dolce Vita, sarà avviato solo al termine dell'allestimento del cantiere a vista. A finanziare interamente l'intervento di recupero dell'opera è la maison di moda Fendi che ha donato a Roma capitale un contributo di 2 milioni e 180 mila di euro. I lavori verranno realizzati sotto la supervisione tecnico-scientifica della Sovrintendenza capitolina ai beni Culturali e dovrebbero durare circa un anno e mezzo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA