Foibe, vandalizzata la lapide a Casale Monferrato

Nella notte tra venerdì e sabato ignoti hanno tracciato con della vernice rossa una falce e martello e la scritta "Forza Nuova vecchia merda"

La falce e il martello, l'ammonimento minaccioso verso i "fasci", la scritta "Forza Nuova merda vecchia" tracciata con la vernice rossa. E' l'atto vandalico messo a segno nella notte fra venerdì e sabato a Casale Monferrato (Alessandria) davanti alla lapide posata dal Municipio alla memoria delle vittime delle Foibe. Il gesto, a meno di 48 ore dalla Giornata del ricordo (che si celebrerà lunedì), alimenta il dibattito sul martirio delle Foibe, con Trieste che, per iniziativa di Fratelli d'Italia, annuncia le prime pietre d'inciampo dedicate alle vittime della tragedia.

Le scritte di Casale - unanime la condanna da parte delle Istituzioni - sono apparse in occasione di un sit-in che era stato programmato da Forza Nuova. L'Anpi, che aveva parlato di "provocatoria adunata della formazione neofascista", aveva lanciato una contromanifestazione "pacifica, democratica e antifascista". I due raduni si sono tenuti nel pomeriggio, a poche centinaia di metri l'uno dall'altro, senza incidenti.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie