Italiana uccisa in Giamaica con il marito

Valtellinese di 46 anni, trovata morta nella sua casa a Negril

Una donna italiana, originaria della Valtellina, è stata ammazzata nella sua casa a Negril, località turistica in Giamaica. La vittima è Patrizia Besio, 46enne di Poggiridenti (Sondrio), da anni trasferitasi in Giamaica dove viveva con il marito Osbourne Richards, 49enne, anche lui rimasto ucciso in quella che, con tutta probabilità, è una rapina sfociata in un duplice omicidio. I due coniugi sono stati trovati morti venerdì attorno a mezzogiorno.

La notizia ha raggiunto questa mattina la Valtellina e, particolare, la comunità di Poggiridenti, dove Patrizia Besio era conosciuta e dove abitano i suoi familiari. Sull'accaduto indagano ora le forze dell'ordine locali, che hanno trovato la donna italiana e suo marito giamaicano uccisi da colpi di arma da fuoco con i polsi legati e la loro casa sottosopra, con alcuni oggetti mancanti come il frigorifero.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA