Bimbo tornato dalla Siria: 'Mamma morta in bombardamento'

'Ero vicino a lei'. Bambino sotto choc sarà operato a una gamba

"Mia mamma è morta in un bombardamento, io ero vicino a lei". E' quanto ha detto, in sostanza, in un'audizione protetta con un psicologo, davanti agli investigatori del Ros, delegati dal capo del pool antiterrorismo milanese Alberto Nobili e dal pm Alessandro Gobbis, l'11enne tornato in Italia l'8 novembre dopo che la madre jihadista lo portò in Siria nel 2014. Il piccolo, si è saputo, è ancora sotto choc e la settimana prossima sarà ricoverato e operato per la ferita alla gamba subita nell'esplosione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA