Strasburgo: la lunga scia di attacchi in Europa

Da Parigi a Nizza a Berlino, gli attentati più sanguinosi

- Con la sparatoria oggi nel centro di Strasburgo il terrore irrompe in un mercatino di Natale e si allunga la scia di sangue che continua a percorrere l'Europa. Di seguito gli episodi di violenza che più hanno segnato gli ultimi anni:
* 7 gennaio 2015 - PARIGI, 12 morti nell'attacco compiuto da due terroristi islamici nella sede del giornale satirico Charlie Hebdo. Il 9 gennaio il terrorista Coulibaly prende in ostaggio una decina di persone e ne uccide quattro in un supermercato kosher a Vincennes.
    * 14 febbraio 2015 - COPENAGHEN, sparatoria in un caffè con un morto e tre feriti ad un convegno sulla libertà d'espressione organizzato dall'artista Lars Vilks, autore di numerose caricature del profeta Maometto nel 2007. Poche ore dopo una seconda sparatoria vicino a una sinagoga: 3 feriti.
    * 13 novembre 2015 - PARIGI, 130 le vittime di tre attacchi coordinati. Tre kamikaze si fanno esplodere vicino allo Stade de France, morto un passante; 39 vittime nell'11/o arrondissement, uccise a colpi di kalashnikov sparati contro diversi bar e ristoranti; 90 uccisi da un commando kamikaze nella sala concerti Bataclan. E' l'attentato più sanguinoso.
    * 22 marzo 2016 - BRUXELLES, 31 morti e circa 300 feriti in una raffica di attentati rivendicati dall'Isis: due all'aeroporto Zaventem e uno alla stazione della metro di Maalbeek.
    * 14 luglio 2016 - NIZZA, un tir si lancia a tutta velocità sulla Promenade des Anglais, gremita di gente per le celebrazioni della festa nazionale francese. Il conducente, il tunisino Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, travolge e uccide 86 persone, tra cui molti bambini, prima di essere ucciso a sua volta. I feriti sono oltre 450. Sei le vittime italiane.
    * 19 dicembre 2016 - BERLINO, il tunisino Anis Amri piomba con un camion, sul mercatino di Natale, uccidendo 12 persone, tra cui l'italiana Fabrizia Di Lorenzo, e ne ferisce altre 50.
    * 22 marzo 2017, LONDRA - Sul ponte di Westminster Khalid Masood, cittadino britannico di fede islamica, fa scorrere il sangue all'ombra del Parlamento più antico del mondo, falciando pedoni come birilli a bordo di un suv e poi accoltellando un agente a morte prima di essere abbattuto. Le vittime sono cinque.
    * 7 aprile 2017, STOCCOLMA - Un camion piomba a tutta velocità tra i passanti nella zona dello shopping pedonale del centro città uccidendo almeno 4 persone. Dopo ore di caccia viene arrestato un uomo. Un "atto terroristico", dichiara il premier Stefan Lofven.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA