A Roma corteo pro-migranti

"E' la giornata degli invisibili", affermano i manifestanti

"E' la giornata degli invisibili, di tutti quelli che sono stati confinati nelle periferie, nelle campagne, di tutti quelli che sono stati colpiti dalle norme repressive. Ma è la giornata soprattutto per dire che chiediamo giustizia sociale, libertà di circolazione e diritti". E' quanto afferma Abdoul, uno dei tanti migranti che sta manifestando a Roma. "E' la nostra giornata - aggiunge il giovane che viene dal Senegal - Ci siamo tutti in piazza. Vogliamo finalmente vogliono riprendersi tutto". E' un corteo "meticcio" con in testa molti migranti, provenienti soprattutto dai Paesi dell'Africa centrale, seguiti poi dai movimenti per l'abitare, centri sociali e studenti. Tra gli slogan: "Libertà senza confini" e "Permesso di soggiorno per tutti". "Siamo in 25mila". A dirlo i promotori del corteo. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA