• Violenza sulle donne: per la Cassazione sono valide le 'querele' non scritte

Violenza sulle donne: per la Cassazione sono valide le 'querele' non scritte

Basta manifestare volontà a polizia giudiziaria

Non serve la querela scritta per condannare chi ferisce una donna, anche accidentalmente, e poi non le presta soccorso. E' sufficiente che la vittima chieda alla Polizia giudiziaria di punire il colpevole, senza che sia necessario un atto scritto, specie se le sue condizioni sono gravi e richiedono l'intervento dei medici. Lo sottolinea la Cassazione condannando un marito per lesioni colpose e omissione di soccorso alla moglie che prima di essere operata aveva chiesto ai carabinieri di punirlo per averla ridotta così.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA