• Papa Francesco: "Le streghe non esistono ma sparlare è fare la strega"

Papa Francesco: "Le streghe non esistono ma sparlare è fare la strega"

Pontefice risponde alla domanda di una bambina

Le streghe non esistono ma sparlare è "come fare la strega". Lo ha detto Papa Francesco rispondendo alla domanda di una bambina nel corso della sua visita alla parrocchia di Santa Maddalena di Canossa alla borgata Ottavia. "Se c'è qualcosa che mi spaventa o mi fa paura? Ma sai - ha spiegato - mi spaventano le streghe ma ci sono? No, davvero? No e quando sentite una signora che dice che va dalla strega perché mi farà questo e quello e io guarirò, è una stupidaggine perché le streghe non hanno alcun potere". Ben altra cosa, ha sottolineato Bergoglio è il "fare la strega" attraverso il "terrorismo" delle chiacchiere. "Mi spaventa la capacità di distruggere che hanno le chiacchiere, distruggere l'altro di nascosto, questo è fare la strega".

 

"Pregare per vittime delle guerre" - Vi chiedo di pregare con me per tutte le ragazze e i ragazzi vittime di violenze, di maltrattamenti, di sfruttamento e delle guerre, questa è una piaga, questo è un urlo nascosto che deve essere ascoltato da tutti noi e che non possiamo continuare a far finta di non vedere e di non ascoltarlo". Lo ha detto il Papa dopo l'Angelus, poco dopo aver espresso cordoglio per le ragazze morte in un incendio a Città del Guatemala, presso la Hogar Virgen de la Asuncion. "Il Signore - ha aggiunto Bergoglio - accolga le loro anime, guarisca i feriti e consoli le loro famiglie addolorate e tutta la nazione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA