• Festa del Papà: tra sacro e profano, bignè e frasi di auguri #festadelpapa

Festa del Papà: tra sacro e profano, bignè e frasi di auguri #festadelpapa

Ricorrenza diffusa in tutto il mondo nel giorno di San Giuseppe

Auguri ai papà. Oggi, infatti, è la festa del papà o festa del babbo, una ricorrenza diffusa in tutto il mondo. In molti Paesi la ricorrenza è fissata per la terza domenica di giugno, ma volendo si può festeggiare anche l'ultima domenica di luglio. In molti Paesi di tradizione religiosa cattolica la festa è invece celebrata il 19 marzo, giorno associato dalla Chiesa a San Giuseppe padre putativo di Gesù Cristo.

Presenti, premurosi, parsimoniosi, ecco i nuovi papà

Il dolce tipico della festa ha varianti regionali ma per lo più a base di creme, con impasto simile a quelle dei bignè.

E' tipico il dolce napoletano, che prende il nome di San Giuseppe. Secondo la tradizione, infatti, dopo la fuga in Egitto, con Maria e Gesù, San Giuseppe dovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera. Sono realizzate con pasta simile ai bignè, di forma schiacciata, e possono essere fritte o al forno; al di sopra viene posta di norma crema pasticcera e marmellata di amarene.

Nell'Italia del nord, invece, dolce tipico della festività è la Raviola

 - La festa del papà diventa anche momento di dialetteca politica e sociale e scoppia un caso: La scuola materna del quartiere Isola di Milano. Lo scorso anno avevano portato a casa un disegno con i colori della varie squadre di calcio e al centro la foto del loro papà. Come tutti i loro coetanei anche i bambini della scuola erano stati impegnati per settimane a completare il loro lavoretto per la festa del Papà.

Ma quest'anno la programmazione è cambiata: il lavoretto non sarà legato alla ricorrenza del 19 marzo, ma all'origine delle varie etnie.  Secondo alcuni genitori, e diversi politici, la decisione è stata presa perchè in quella scuola ci sarebbero bambini che vivono con due mamme o due papà. "Il collegio insegnanti ha deciso quest'anno di non fare il tradizionale lavoretto per la festa del papà, ma di far realizzare ai bambini un biglietto per l'occasione, con una missiva - ha replicato in consiglio comunale l'assessore all'Educazione del Comune di Milano, Francesco Cappelli - Tutto il resto è solo una montatura".

 - Il 19 marzo, proprio per la Festa di San Giuseppe, Papa Francesco sbarca su Instagram, la piattaforma dove si condividono le fotografie. Ha scelto il nome di "Franciscus".

E anche doodle festeggia questa ricorrenza dedicando un doodle ai papà (GUARDA I DOODLE DI GOOGLE)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA