• Family Day, scritta luminosa sul Pirellone. E' polemica. Su Twitter ironia, blitz di Mika - Le foto

Family Day, scritta luminosa sul Pirellone. E' polemica. Su Twitter ironia, blitz di Mika - Le foto

La Regione Lombardia aderisce alla manifestazione del 30 gennaio

E' polemica per la scritta luminosa comparsa sulla facciata di Palazzo Pirelli, noto come Pirellone e sede della Regione Lombardia, in segno di adesione al Family Day. Alla manifestazione del 30 gennaio a Roma sarà presente il gonfalone regionale, una delegazione di consiglieri della maggioranza e assessori (che hanno sostenuto di andare a Roma a spese proprie).

La Giunta della Regione Lombardia nei giorni scorsi ha approvato all'unanimità l'adesione dell'istituzione al Family Day, confermando tre iniziative già annunciate: la presenza alla manifestazione il 30 gennaio a Roma del gonfalone regionale, di una delegazione di consiglieri della maggioranza e assessori (che hanno sostenuto di andare a Roma a spese proprie) e la comparsa della scritta luminosa 'Family day' sulla facciata di Palazzo Pirelli a Milano.

Su Twitter è nato l'hashtag #scrivilosulpirellone, in testa alle tendenze, e gli utenti hanno inventato e postato immagini ritoccate della foto originaria del Pirellone con la scritta Family Day, solo che compaiono con scritte 'alternative' ed ironiche: da 'Family Gay' a 'Brain not Found', da 'Cazzari' al collage di immagini di monumenti con i colori dell'arcobaleno e la scritta 'Trova l'intruso' per scovare il Pirellone con la scritta incriminata.

E' intervenuto su Instagram anche il cantante Mika, rimbalzando poi su tutti i social:

 

Dovunque c'è amore , c'è famiglia. Dall'intolleranza invece nasce solo odio. Grafica creata per me da Paolo de Francesco

Una foto pubblicata da MIKA (@mikainstagram) in data:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA