• L'appello di Todt al Papa: "Prega per Michael Schumacher"

L'appello di Todt al Papa: "Prega per Michael Schumacher"

Ex ad Ferrari, "gliel'ho chiesto e ha accettato volentieri"

 Il Papa ha ricevuto oggi Jean Todt, presidente della Fia, ex amministratore delegato della Ferrari, ora inviato speciale delle Nazioni Unite per la Sicurezza Stradale. Si è parlato anche delle condizioni di salute di Michael Schumacher. "Gli ho chiesto se voleva fare una preghiera per lui ed egli ha volentieri accettato - dice Jean Todt alla Radio Vaticana -. E' stata una giornata densa, piena: principalmente, in realtà, siamo venuti per parlare di sicurezza stradale e ho potuto constatare il tono positivo della nostra discussione, del nostro incontro. Ho allargato un po' la discussione ai soggetti di cui ero interessato di parlare e ovviamente Michael Schumacher è nel mio cuore, come tutti sanno: è di famiglia". Anche se Michael Schumacher non era il soggetto principale dell'incontro, che era la sicurezza, per Todt "nella vita c'è sempre un'opportunità: questa è stata una bella opportunità. E l'opportunità consente di fare cose straordinarie e oggi è stata una cosa straordinaria".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA